Testimonianze

  • Dopo 4 anni gli ambulatori pediatrici ed ostetrici ginecologi, creati dalla nostra associazione We Are Onlus al Medical Center di Azaz, saranno supportati dal governo turco. Siamo felici ed orgogliosi dei risultati ottenuti fino ad ora.
    La lotta per un Mondo migliore non può fermarsi alle critiche e manifestarsi attraverso l’attivismo mediatico.
    Non basta esprimere consenso attraverso i “mi piace” o (solo) condividendo un link sui social network.
    Questa è stata la nostra premessa da subito ed è l’atteggiamento che mettiamo in pratica quando si tratta di prestare aiuto.
    Ora We Are Onlus si dedicherà a creare nuovi progetti con una la linea d’intervento relativa alla garanzia della salute e ad una qualità della vita dignitosa, nella convinzione che queste siano le basi anche per lo sviluppo di una cultura di pace e solidarietà.

    In allegato potete trovare anche la lettera del governo turco che, oltre a ringraziare We Are Onlus per quanto fatto fino ad ora,  si fa carico di supportare in prima persona il Medical Center di Azaz. Un piccolo passo per un futuro migliore…

    #WeAreOnlus #WeAreSyria #iotivedo

  • A cura di Olivia Giovanardi

    AFFIDABILITA’, EMPATIA, ESEMPIO. Sono queste le parole che sintetizzano il mio attaccamento a We Are e al progetto Scuola nel campo profughi di Yazibagh.

    AFFIDABILITA’: mi piace fare accadere le cose, portare a termine i compiti in cui credo o che mi sono stati affidati, l’ho imparato al lavoro ed è un atteggiamento che ho fatto mio in senso generale. (altro…)

  •  

    Pubblicato da WE ARE su Giovedì 6 ottobre 2016

     

    Con questa citazione il Presidente della nostra Onlus,  in maniera spontanea, ha espresso il suo stato d’animo risultato delle scioccanti immagini in esposizione in questi giorni nella mostra dedicata, Nome in Codice: Caesar, a quei siriani che spesso anche per futili motivi sono stati costretti a subire la pratica inumana e degradante della tortura. (altro…)

  • In questi giorni si è intensificata l’azione distruttiva dei bombardamenti russi e dell’aviazione di Assad su Aleppo. La virulenza degli attacchi è sotto gli occhi di molti media occidentali soprattutto dopo i dati rilasciati dall’ Osservatorio siriano sui diritti umani, riguardante il numero dei decessi prodotti dalla guerra in Siria per il solo mese di Settembre: 3.686 morti, di cui 1.228 civili. (altro…)

  • Guerra, morte e bombardamenti sono l’immagine costante che il conflitto siriano genera nello spettatore occidentale che attraverso i mezzi di informazione tenta di capire ciò che sta avvenendo nel paese. Per comprendere meglio la situazione siriana, ne parliamo con Enrico Vandini della Onlus “We Are” che recentemente ha svolto una missione umanitaria a Kilis (Turchia) per sostenere profughi siriani costretti in quella cittadina.

    IMG-20160808-WA0002 più piccola

    1) Ci descrivi la situazione trovata e cosa i mezzi di comunicazione non dicono?

    La situazione che abbiamo trovato è avvilente. Donne, vedove soprattutto, che vivono con figli loro e altri che hanno perso entrambi i genitori in alloggi precari e assistite quasi esclusivamente da fondazioni arabe. (altro…)

  • continua la missione “We Are Food” presso la popolazione siriana nelle zone di guerra nella provincia di Azaz
    aiutaci a mantenerla sostenibile:
    IBAN: IT02V0538702402000002154768
    BIC BPMOIT22XXX
    PayPal: donazioni@weareonlus.org
  • Stiamo dando assistenza a 120 famiglie, circa 500 persone, povere ad Azaz
    We Are Onlus acquista ogni giorno beni alimentarti, i volontari For Human Organization cucinano e distribuiscono i pasti già cotti alle famiglie

     

  • E’ stata raggiunta la cifra minima per garantire l’apertura del Teal Child Club! grazie a tutti!

    ecco di cosa si tratta:

    La cura e il supporto verso il bambini della prima infanzia e in età scolare, è uno degli obiettivi primari
    di We Are, già concretizzatosi con l’apertura del centro medico per la maternità e l’infanzia ad Azaz
    (Siria). Dal maggio del 2014, un ambulatorio ostetrico-ginecologico, una sala parto per le emergenze e
    successivamente un ambulatorio pediatrico offrono cure gratuite alle famiglie di Azaz, sia prima che
    durante e dopo la gravidanza.
    A seguito della richiesta del personale medico e paramedico supportato da We Are Onlus, la nostra
    attenzione si sta focalizzando sui bambini bisognosi di cure speciali. Bambini con disabilità psicomotoria che necessitano di supporto costante, reso in Siria ancora più difficile a causa del protrarsi della guerra.
    Dopo aver trovato gli ambienti idonei, abbiamo eseguito un’accurata ristrutturazione, e nel marzo del
    2016 e’ stato inaugurato il Centro Teal Club.
    Il centro consente l’assistenza psico – motoria, e la riabilitazione gratuita a bambini diversamente abili
    ed a bambini che hanno subito ritardi nel linguaggio dovuti a traumi da guerra.
    Tenuto conto del numero considerevole dei piccoli utenti che necessitano di attività psicomotorie, il
    personale medico ci comunica la necessità di una palestra e altri spazi dedicati con attrezzature idonee.

    IMG_2364 IMG_2365 IMG_2366 IMG_2367 IMG_2368 IMG_2372 IMG_2373 IMG_2376 IMG_2377

    Obiettivo
    1) ristrutturazione di 2 locali da adibire a palestra,
    il primo di 11x5m e il secondo di 77x5m
    2) fornitura degli attrezzi necessari

    Timing: si prevede l’apertura degli ambienti da adibire a palestra entro il mese di luglio

    Preventivo di spesa, così come nel dettaglio
    – Primo step: ristrutturazione dei locali
    Opere in muratura € 200,00
    Intonaco e stuccature €150
    pittura € 150
    installazione di 5 finestre € 200
    impianto elettrico € 100,00
    tot € 800,00
    – Secondo Step: acquisto delle attrezzi per la riabilitazione motoria
    Corridoio di camminamento € 100,00
    Ultrasuoni € 200,00
    Scale € € 200,00
    Parallele € 150,00
    Walking sport € 150,00
    Bicicletta € 200,00
    tot € 1000,00
    Preventivo totale € 1.800,00

    Rimaniamo a vostra completa disposizione per ulteriori chiarimenti
    Cordiali Saluti
    M. Mirta Neretti – Onlus We Are

    Di seguito le coordinate per il bonifico bancario:
    intestazione: We Are Onlus
    codice IBAN: IT 02V0538702402000002154768

  • Conversazione sul volume fotografico “We Are Syria” curato dall’organizzazione We Are Onlus INTERVISTA | Radio – 15:00. Durata: 39 min 26 secConversazione sul volume fotografico “We Are Syria” curato dall’organizzazione We Are Onlus