WeBlog

  • In questi giorni si è intensificata l’azione distruttiva dei bombardamenti russi e dell’aviazione di Assad su Aleppo. La virulenza degli attacchi è sotto gli occhi di molti media occidentali soprattutto dopo i dati rilasciati dall’ Osservatorio siriano sui diritti umani, riguardante il numero dei decessi prodotti dalla guerra in Siria per il solo mese di Settembre: 3.686 morti, di cui 1.228 civili. (altro…)

  • Progetto Scuola-Tenda per il Campo Profughi Yazibagh In Siria

    #WeAreSyria

    Lettera di presentazione del progetto

    Con la presente mi permetto di sottoporre alla vostra cortese attenzione il progetto relativo a una nuova scuola nei pressi del valico di Bab Al Salama, in Siria, una zona con una concentrazione in crescita di sfollati nella cui comunità non esiste alcun sistema educativo.

    Descrizione della situazione

    L’area di Yazibagh è da anni popolata da una comunità di sfollati piuttosto considerevole. Da febbraio 2016 l’afflusso di Idp (sfollati interni) ha raggiunto cifre talmente alte da risultare ingestibile a causa di una rinnovata campagna di bombardamenti da parte di aerei russi e dall’imminente modifica dei confini delle zone di combattimento dell’ISIS. (altro…)

  • Guerra, morte e bombardamenti sono l’immagine costante che il conflitto siriano genera nello spettatore occidentale che attraverso i mezzi di informazione tenta di capire ciò che sta avvenendo nel paese. Per comprendere meglio la situazione siriana, ne parliamo con Enrico Vandini della Onlus “We Are” che recentemente ha svolto una missione umanitaria a Kilis (Turchia) per sostenere profughi siriani costretti in quella cittadina.

    IMG-20160808-WA0002 più piccola

    1) Ci descrivi la situazione trovata e cosa i mezzi di comunicazione non dicono?

    La situazione che abbiamo trovato è avvilente. Donne, vedove soprattutto, che vivono con figli loro e altri che hanno perso entrambi i genitori in alloggi precari e assistite quasi esclusivamente da fondazioni arabe. (altro…)

  • Quest’anno puoi aiutarci anche prenotando le vacanze! Come?
    1. Installa la Helpfreely App™ per Chrome o Firefox sul tuo computer cliccando qui:https://www.helpfreely.org/api/download-app/

    2. Visita uno dei siti partner e attiva la la Helpfreely App™ quando la vedi apparire

    3. Una parte della tua spesa verrà donata alla nostra No Profit. E a te non costerà assolutamente nulla!

    I siti che hanno aderito sono tanti: Booking.com, eDreams, Meridiana, Volotea…
    Iscriviti a Helpfreely.org qui: http://helpfree.ly/j11929