Il video che avete potuto vedere parla di Younes, un bambino siriano di 8 anni, nato senza la gamba destra, ad Idlib in Siria.
Younes e la sua famiglia sono fuggiti da Idlib nel 2013 in seguito al bombardamento della loro casa durante il quale molti dei loro parenti sono morti.
Ora la loro famiglia è composta da 2 adulti e 4 bambini. Vivono attualmente in Libia in condizioni tutt’altro che agiate.
Younes, grazie all’interessamento dell’amica fotografa Isabella Balena, è riuscito ad ottenere un visto ed è arrivato in Italia ad Ottobre 2017 insieme al padre Mohamed dove, grazie alla preziosa disponibilità dell’Associazione ALEX ZANARDI BIMBI IN GAMBA, ha potuto avere la possibilità di avere una protesi (realizzata presso il centro Ottobock di Budrio), con la quale ha potuto camminare per la prima volta senza l’aiuto di stampelle e giocare perfino a pallone coi propri fratelli.

La nostra associazione We Are Onlus ha coadiuvato questo bellissimo progetto che è stato reso possibile grazie esclusivamente al grande cuore di Isabella Balena e per il quale vanno fatti i dovuti ringraziamenti all’Ambasciata Italiana a Tripoli che ha rilasciato i visti necessari e alle preziose amiche Nagla Saladar e Aia Charaf.

Younes però ha ancora bisogno del nostro e vostro aiuto.
Stiamo già lavorando affinchè possa tornare con la famiglia per l’aggiornamento della protesi prevista entro la fine del 2018. Aiutaci a dare una vita “normale” a Younes.

Per contribuire al progetto potete effettuare una donazione:
– effettuando un versamento su paypal: donazioni@weareonlus.org
– tramite bonifico sul c/c di We Are Onlus Iban: IT02V0538702402000002154768 indicando come causale del versamento EROGAZIONE LIBERALE.
Ogni piccola donazione può fare la differenza. Condividi questo articolo utilizzando l’hashtag #unagambaperyounes

Ringraziamo per il video Massimo Sciacca, Stefano d’Arcangelo, Fiodor Fieni ed Isabella Balena.

#WeAreOnlus #WeAreSyria #iotivedo